Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

Richiesta di preghiere

* * * * *

Per la Richiesta di Preghiere è possibile da oggi utilizzare il MODULO che si trova qui a sinistra.

Le intenzioni saranno oggetto della preghiera comunitaria durante l'incontro del
Gruppo di Preghiera Regina della Pace ogni Giovedì.

* * * * *

martedì 3 giugno 2008

Messaggio a Mirjana del 2 giugno 2008


"Cari figli,
io sono con voi per grazia di Dio per rendere grandi, grandi nella fede e nell’amore, tutti voi. Voi il cui cuore il peccato e la colpa ha reso duro come pietra *, e desidero illuminare voi, anime devote, con una nuova luce. Pregate perché la mia preghiera trovi i cuori aperti perché possa illuminarli con la forza della fede e aprire vie di amore e di speranza. Siate perseveranti. Io sarò con voi."


La Gospa ha benedetto tutti i presenti e tutti gli oggetti sacri.

* Mentre diceva questo la Gospa ha guardato le persone presenti a cui ciò si riferisce con dolore sul volto e le lacrime agli occhi.



Il commento al messaggio di Padre Livio di Radio Maria

Dal 1987 la veggente Miriana ha l’apparizione ogni 2 del mese durante la quale prega insieme alla Madonna per tutti i presenti e soprattutto per la conversione dei lontani: questo spiega perché nei messaggi dati a Mirjana la Madonna fa riferimento ai cuori chiusi di chi giace nelle tenebre.
Quello del 2 giugno è un messaggio impegnativo e difficile ma chiaro nel concetto, tenendo presente che il messaggio viene dato in croato e che la traduzione talvolta non rende a prima vista tutto il senso dell’originale.

Questa annotazione sui presenti (alcune migliaia di persone) col dolore sul
volto e le lacrime agli occhi ci fa comprendere che il messaggio riguarda i presenti, ma anche tutti noi; la Madonna ci dice che siamo induriti nel peccato e che dobbiamo aprirci alla grazia, dilatare il cuore all’amore con la Madonna che ci aiuta illuminando la nostra mente nel cammino di conversione.
Alcuni dicono che la Madonna in questo messaggio avrebbe diviso due gruppi: quello dei lontani e
quello delle anime devote che hanno intrapreso il cammino di conversione, ma la Madonna ha guardato con dolore i presenti e il messaggio riguardava loro, ma non solo loro, bensì naturalmente tutti noi, per cui la durezza, il peccato e la colpa non sono degli altri, sono i nostri.
La Madonna ha detto altre volte che avrebbe voluto trasformare i cuori di pietra in cuori di carne, quindi si rivolge a noi induriti nel male. Noi stessi siamo chiamati alla conversione, ad aprire, purificare e donare il cuore; anime devote sono quelle che hanno questa buona volontà di spezzare la durezza e la Madonna le incoraggia e le vuole illuminare con nuova luce.
E` un chiarissimo invito a non farci molte illusioni, cioè a non pensare di essere avanti nel cammino di santità quando invece siamo indietro, a non puntare il dito sugli altri, a non fare la preghiera del fariseo.
Possiamo notare quindi che è un messaggio che ci riguarda da vicino, Lei vuole farci diventare grandi nel cammino di fede e di amore in cui ci prende per mano, Lei dice tutti voi, quindi tutti noi, nessuno escluso.
Ci sono due tipi di persone che sono indurite nel male: quelli che sono nel peccato e non vogliono convertirsi e quelle che pur avendo alle spalle tiepidezze e sbandamenti, vogliono convertirsi e farsi accompagnare dalla Madonna.
Queste sono le anime devote, quelle che vogliono uscire dal peccato e a cui la Madonna fa appello perché La aiutino con la preghiera a trovare i cuori aperti di chi è lontano e a compiere anche in essi il miracolo della Grazia.
Infine c’è un richiamo evangelico alla perseveranza come programma di vita. Non stanchiamoci di ascoltare e seguire la Madonna, teniamo duro sul cammino di conversione senza farci prendere dal dubbio e dagli assalti diabolici.
Come diceva san Paolo, sarà salvo chi persevererà fino alla fine, perciò viviamo il fervore della vita cristiana che è un fuoco che va continuamente alimentato con la legna della preghiera e delle buone opere.

Padre Livio

Fonte: http://www.medjugorjeliguria.it/

1 commento:

Alberto ha detto...

Scusami TRIADE, ma invece di pubblicare il tuo commento l'ho eliminato :-(
Ti ringrazio e per le parole e gli apprezzamenti.

Lode e Viva a Maria e Gesù !"