Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

Richiesta di preghiere

* * * * *

Per la Richiesta di Preghiere è possibile da oggi utilizzare il MODULO che si trova qui a sinistra.

Le intenzioni saranno oggetto della preghiera comunitaria durante l'incontro del
Gruppo di Preghiera Regina della Pace ogni Giovedì.

* * * * *

sabato 24 febbraio 2018

Adorazione Eucaristica del 22 febbraio 2018 presieduta da Fra Perica Ostojić





Signore Gesù, Tu sei presente qui e adesso...
..riempi il mio cuore con l’Amore che si dona senza riserva..
Riconosco la Tua grandezza e Santità, e la mia piccolezza e debolezza....

Canto: Adoramus Te, Domine...

Signore Gesù, Tu hai fatto la promessa di rimanere con noi fino
alla fine del mondo. Tu sei presente qui e adesso nel Santissimo Sacramento
e noi Ti adoriamo. Solo alla Tua Presenza la mia vita trova senso,
solamente davanti a Te viene la pace nel mio cuore.

Canto: Canto Croato...

Signore Gesù, Tu hai amato l’uomo fino alla fine. Ti prego: in
questo incontro riempi il mio cuore con l’Amore che si dona senza riserva
per l’altro. Gesù, rendi il mio cuore simile al Tuo.

Canto: Ti dono il mio cuore, Gesù: trasformalo come vuoi Tu!
Attiralo a Te che sei la Pace: sei Via, Verità e Vita!


Signore Gesù, ogni incontro con Te mi fa riconoscere la Tua
grandezza e la Tua Santità, la mia piccolezza e debolezza. Ti prego: manda
lo Spirito, riempi il mio cuore e infiammalo, affinché le mie debolezze non
siano sorgente di peccato, ma lo spazio dove Tu puoi costruire e
glorificare Te stesso.

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio
sia benedetto..


Canto finale: Gospa, Maika moia, Kralica mira...

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

giovedì 22 febbraio 2018

Preghiere e Adorazioni serali dal 13 al 20 febbraio 2018 a Medjugorje

Adorazione Eucaristica del 13 febbraio 2018
presieduta da Fra Dragan Ružić


“Guardatevi dal praticare le vostre opere buone...” (Mt. 6,1)
...Tu ci inviti a portare frutti dalle nostre preghiere..
Tu ci inviti a portare frutto nel digiuno...
Tu ci inviti a portare frutto nell’Amore...

Canto: Gesù, ti adoriamo... Gloria, Alleluia...

Dal Vangelo secondo Matteo: “Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei Cieli.” (Mt. 6, 1).

Canto: Confitemini Domino, quoniam bonus!
Confitemini Domino, alleluia!...

Signore Gesù, Tu ci dai questo tempo di grazia. Guida la Tua Chiesa in questo tempo di Quaresima, così che ogni battezzato possa celebrare la Pasqua rinnovato nella sua fede. Signore Gesù, Tu ci inviti a portare frutti con le nostre preghiere. Vieni a saziare la nostra sete con l’acqua della Tua Parola e guida le nostre famiglie e Comunità al dialogo con Te e con il Padre.

Canto: Tu sei Pace... Alleluia...

Signore Gesù, Tu ci inviti a portare frutto attraverso il digiuno. Insegnaci il vero valore del sacrificio che stiamo facendo. Aiutaci ad avere compassione con coloro che non hanno abbastanza per una vita dignitosa.

Canto: Se vuoi la Pace (X2), guarda a Gesù (X4)...

Signore Gesù, Tu ci inviti a portare frutto nell’Amore. Accordaci la grazia di crescere nella Santità attraverso le Opere, di servire gli altri e di riconoscerti nei nostri fratelli.

Pater noster...

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica.

Canto finale: Ave, Maria, gratia plena! Dominus tecum, Benedicta Tu! (bis)

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Preghiera di guarigione del 13 febbraio 2018
guidata da Fra Marinko Šakota


Alleluia, alleluia, alleluia...

Apriti a Gesù, che è medico dell’anima e del corpo. Ciò che Gesù chiede da noi è la fede, perciò preghiamo per questo dono. Questo è il dono più grande.
Signore, risveglia dentro di noi la fede e la fiducia in Te, perché col cuore io possa credere a Te.
Accresci in noi la fede, perché io possa credere che a Dio nulla è impossibile.
Accresci in noi la fede perché io possa credere che Dio mi ama, che Dio mi perdona.
Accresci in noi la fiducia in Te, Signore, affinché io possa credere nella Tua Provvidenza, affinché io possa credere che Tu mi porti nelle Tue mani.
Gesù, mi abbandono a Te, abbandono a Te e dono tutto ciò che è mio: la mia vita, la mia famiglia, e metto tutto nelle Tue mani.
Gesù, io credo! Gesù, confido in Te!

Hvala, Criste... Alleluia...

Gesù, Tu desideri guarire il mio cuore. Perciò adesso Ti prego: Gesù, versa l’Amore nel mio cuore.
Donami l’Amore, Gesù: l’Amore per Te, Signore, perché io possa amarti con tutto il mio cuore, con tutta la mia anima.
Gesù, donami l’Amore per i membri della mia famiglia.
Gesù, donami l’Amore per la persona che non sopporto, per la persona difficile e pesante.
Donami l’Amore per la persona che mi ha ferito.
Donami, Signore, l’Amore per la persona che non riesco a perdonare.
Gesù, donami l’Amore, perché l’Amore dimori nel mio cuore, affinché l’Amore guarisca le ferite dentro di me.
Il Tuo Amore, il Tuo Amore, il Tuo Amore Misericordioso possa guarire il mio cuore. Donami l’Amore, Gesù!
Signore, mi apro al Tuo Amore.

Thankyou, Jesus... Graçias Jesus... Alleluia...

Gesù, Tu desideri liberare i nostri cuori. Quando volgo lo sguardo verso la mia interiorità, vedo e riscopro varie schiavitù.
Poche altre cose posso fare a causa degli altri, perché sono chiavo delle opinioni degli altri, dei vari criteri che la società mi impone.
Non ho bisogno di tante cose per la mia vita, ma sono schiavo delle cose. Ho troppe cose.
Vedo dentro di me la cupidigia. O Gesù, libera il mio cuore, il cuore di tutti noi. Liberaci, Gesù! Sono schiavo della TV, dei cellulari, di tante cose e non tempo per Te, Gesù. Non ho tempo per un dialogo in famiglia. O Gesù, libera i nostri cuori!
Signore, Ti preghiamo per tutte le persone che sono schiave dell’alcool, droga, pornografia. Liberaci, Gesù! Liberaci, Signore!
Ti preghiamo per tutte le persone che sono schiave dell’ira, superbia, gelosia, invidia.
Ti preghiamo, Signore, per tutte le persone che sono sotto l’influsso del demonio. Gesù, liberaci! Gesù, liberaci!

Danke, Jesus... Grazie, Gesù... Alleluia...

Gesù, Tu ci inviti ad accettare la Croce. Accettando la Croce, nel nostro cuore arriva la pace, che guarisce il nostro cuore.
Signore Gesù, Ti prego: aiutami ad accettare me stesso così come sono, ad accettare tutto ciò che è successo nel mio passato, donami la grazia di poter accettare tutto le difficoltà, anche la malattia, un handicap, il fallimento, perdita di persone care.
Aiutami ad accettare che le cose sono diverse da quelle che io ho programmato e voluto.
Signore, donami la grazia di accettare gli altri, le persone con le quali vivo, lavoro, che incontro così come sono.
Nelle Tue mani, Signore, mettiamo tutte le persone ammalate nell’anima e nel corpo. Gesù, tocca i loro dolori, tocca le loro ferite. Guariscili, Gesù, secondo la Tua Volontà.

Il Signore sia con voi...
Vi benedica Dio Onnipotente: Padre e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero )

Adorazione Eucaristica del 15 febbraio 2018
presieduta da Fra Francesco Rizzi


Signore Gesù, grazie per questo tempo di grazia...
Aiutaci a scegliere il bene e ad abbandonare il male...
Ti preghiamo per coloro che sono lontani dal Tuo Cuore e dal Tuo perdono...
...Donaci occhi nuovi e uno spirito nuovo...

Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine...

Signore Gesù, Ti adoriamo! Grazie per questo tempo di grazia e di
rinnovamento nello spirito che ci offri, per fortificare la fede e per
crescere nella carità. Regina della Pace, prega per noi.

Canto: Abba Padre...

Gesù, Figlio di Dio, aiutaci a scegliere il bene e ad abbandonare
il male. Donaci lo Spirito Santo, Spirito di fortezza contro il demonio, il
peccato e le passioni. Gesù, confidiamo in Te!

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

Figlio del Dio Vivente, Ti preghiamo per coloro che sono lontani
dal Tuo Cuore e dal Tuo perdono, per coloro che sono prigionieri del male.
Dona loro la Tua grazia per tornare a Te. Apri i loro cuori alla
Misericordia. Tu sei la Misericordia.

Canto: Sacro Cuore di Gesù, noi Ti amiamo!
Sacro Cuore di Gesù, confidiamo solo in Te!

Signore, per intercessione di Tua Madre, donaci occhi nuovi e uno
spirito nuovo.

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia
benedetto.

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave!

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Preghiera di guarigione del 17 febbraio 2018
guidata da fra Zvonimir Pavičić

Hvala, Criste... (In Quaresima non si canta l’Alleluia).


Signore Gesù, spesso sentiamo nei Vangeli come Tu hai guarito gli ammalati che erano portati a Te, o quei malati che da soli venivano da Te. Signore, noi oggi siamo venuti da Te, siamo venuti con le nostre malattie e con i nostri problemi, angosce e difficoltà. Siamo venuti davanti al Tuo Volto, davanti a Te, Signore, perché Tu possa guarirci e purificarci. Guardaci con il Tuo volto misericordioso, tocca la nostra anima, il nostro cuore, e donaci una vita nuova.

Grazie, Gesù... Dzenky, Jesu...

Signore, molti sono venuti da Te e Tu li hai guariti, ma più della guarigione fisica è importante la guarigione dell’anima, e molto più importante è l’incontro con Te che la salute che Tu ci offri. Noi cerchiamo sempre la Tua Presenza, la Tua Parola, il Tuo Volto, il Tuo Amore, per essere Tuoi veri discepoli, che Ti riconoscono sempre nella Tua Parola e nello spezzare il Pane. Abbi pietà di noi, Signore!

Kamsa, Jesu... Thenkyou, Jesus...

Grazie, Signore Gesù, perché ci ascolti le nostre implorazioni, le preghiere che Ti rivolgiamo quotidianamente. Noi siamo deboli e non ce la facciamo da soli. Abbiamo bisogno della Tua mano misericordiosa, che ci guidi in questa vita. Fa’ che possiamo essere sempre vicino a Te, ai Tuoi piedi. Fa’ che possiamo ascoltarti quando ci parli, quando ci insegni che cos’è l’Amore, quando ci parli del Padre Celeste e fa’ che la salute dell’anima e del corpo sia per noi una esortazione per poter vivere i Tuoi Comandamenti. Guariscici, Signore!

Kyrie eleison...

Voi, le vostre famiglie e tutti coloro che sono nella vostra preghiera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.
Amen.


Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 17 febbraio 2018
presieduta da Fra Perica Ostojić


In questo momento voglio entrare nel deserto del mio cuore per ascoltare..
Tu sei stato tentato nel deserto, ma hai riconosciuto il male...Manda lo Spirito..
Fa’ che questi momenti di solitudine e di deserto non siano una fuga..

Canto: Adoramus Te, Domine...

Signore Gesù, eccomi davanti a Te all’inizio della Quaresima. In questo momento voglio entrare nel deserto del mio cuore per ascoltare la Tua voce. Voglio camminare con Te, Gesù, alla Tua Presenza, che mi dona la forza, sotto il Tuo sguardo pieno di misericordia, che mi riempie sempre di nuova speranza.

Canto: Gesù, Gesù! Eccomi io son davanti a Te!
Gesù, Gesù! Io mi dono a Te, o mio Signor! (X3)

Signore Gesù, Tu sei stato tentato nel deserto, ma hai riconosciuto il male. Ti prego: manda lo Spirito Santo con le sue ispirazioni perché io riconosce tutto ciò che è male. Manda il Tuo Spirito, Gesù, perché io riconosca e vinca tutto quello che mi separa da Te.

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

Alla fine Ti prego, Signore Gesù, perché questi momenti di solitudine e di deserto non siano una fuga dalle responsabilità, ma un incontro che mi dona la forza di agire in pubblico e di rendere testimonianza della Tua Presenza e della grandezza del Tuo Amore nel mondo.

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica.

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave! (bis)

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)


Preghiera di guarigione del 19 febbraio 2018
guidata da fra Zvonimir Pavičić




Hvala, Criste...


Signore, Tu ci hai nutriti con la Tua Parola e col Tuo Corpo: questo è un Mistero meraviglioso, Mistero nel quale Tu Ti doni a noi. Noi piccoli veniamo nutriti di Te, che sei Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo. Il cibo del Tuo Corpo e della Tua Parola ci protegga sempre nella nostra vita!

Hvala, Criste... Kamsa, Jesu...

Signore, Tu sai benissimo che la nostra vita è fatta da diverse tempeste che vogliono affondare la barca della nostra vita. Ci sono tante malattie, tante preoccupazioni, tanti problemi che ci opprimono e che non ci fanno andare avanti. Sii Tu, Signore, la nostra forza con la quale noi possiamo camminare in questo mondo. Sii Tu il nostro appoggio sul quale potremo appoggiarci sempre. Sii Tu la nostra pace nella quale saremo sempre sicuri.

Thankyou, Jesus... Danke, Jesus...

Gesù, grazie perché sei sempre con noi e non ci abbandoni mai. Tu non ci abbandoni nelle nostre malattie e nelle nostre angosce. Tu sai che noi abbiamo bisogno di Te. Adesso Ti invochiamo e Ti preghiamo: esaudisci le nostre preghiere. Donaci la salute del corpo e dell’anima per poterti seguire in un modo più perfetto. Affinché la nostra fede possa crescere sempre, guariscici, Signore!

Kyrie eleison...

Voi, le vostre famiglie e tutti coloro per i quali avete pregato stasera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.
Amen.

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Preghiera di guarigione del 20 febbraio 2018
guidata da Fra Perica Ostojić
 


Hvala, Criste...

Signore Gesù, eccomi alla Tua Presenza. Voglio passare questi momenti con Te in preghiera, voglio sentire la potenza della Tua Potenza nella mia vita. Signore, hai promesso di rimanere con noi fino alla fine del mondo. Su questa parola in ogni Santa Messa Tu ci nutri ogni giorno con il Tuo Corpo e il Tuo Sangue. Signore, Ti prego: ogni incontro con Te non ha senso solo in se stesso, ma che se mi aiuta a servire il prossimo. Signore, sei morto per un uomo piccolo e peccatore, Ti sei donato completamente perché Tu hai amato. Perciò Ti prego: entra nella mia vita e nel mio cuore e agisci secondo il Tuo Cuore. Signore, rendi il mio cuore secondo il Tuo.

Grazie, Gesù... Kamsa, Jesu...

Signore, Tu sai quante cose nella mai vita mi ostacolano a stare spesso con Te. Tu conosci tutte le mie debolezze. Tu penetri le profondità del mio cuore. Perciò adesso voglio donarti tutto quello che è mio: i miei progetti, i miei desideri, ma in modo particolare i miei peccati. Signore, voglio credere che il Tuo Progetto è il migliore per me, voglio credere che sei Tu che mi ami, che sei Tu che mi salvi, Tu mi vuoi bene e solo bene. Signore, tante volte sono disperato, mi lamento, tante volte penso che sto malissimo, ma è sufficiente innalzare lo sguardo verso la Tua Croce per trovare la speranza nella mia vita. Ma qualche volta è difficile anche questo, Signore. Perciò Ti prego: entra nella mia vita, trasforma il mio cuore e riempimi del Tuo Amore. Accresci la mia fede. Donami una forte speranza, perché Tu hai fatto tanto bene nella mia vita e vuoi continuare a farlo. Vieni, Signore Gesù!

Thankyou, Jesus... Merci, Jesu...

Signore, adesso voglio pregarti per la salute del corpo e dell’anima. Tu conosci ogni peccato della mia vita. Tu conosci anche quei peccati ai quali mi sono legato e che non voglio lasciare. Perciò, Signore, adesso Ti prego: con la Tua Presenza distruggi le catene del peccato nella mia vita. Liberami da tutto quello che mi sta schiacciando. Liberami da qualsiasi influsso del male. Io voglio essere libero. Voglio avere un cuore puro, un cuore che Ti glorifica. Signore, Ti prego per la salute del mio corpo. Ti prego in modo particolare per tutti coloro che portano croci pesanti, che portano diverse malattie. Sii Tu, Signore, la loro forza. Sii Tu, Signore, la loro consolazione. Dona loro la forza per poter accettare la croce, perché solo attraverso la croce possiamo vedere la luce dell’alba della risurrezione. Ti prego, Signore: manda il Tuo Spirito Santo, mandalo nel mio cuore, affinché lo renda un cuore d’Amore. Manda il Tuo Spirito a proteggermi, a ispirarmi, ad ammonirmi. Signore, grazie, soprattutto per quello che fai nella mia vita. Grazie per ogni grazia, per ogni dono. Da questo momento anch’io voglio camminare seguendo Te. Perciò Ti prego: sii Tu la luce della mia vita, sii Tu lampada ai miei passi!

Kyrie eleison...

Tutti voi presenti qui, le vostre famiglie e tutti coloro per i quali stasera avete pregato, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte:  (La luce di Maria)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 20 febbraio 2018
presieduta da Fra Zvonimir Pavičić



Tu vuoi che noi restiamo nel silenzio, nella contemplazione, nell’adorazione...
La Quaresima sia un tempo fecondo per avvicinarci ancor più a Te...
Tu ci hai mostrato come pregare il Padre Celeste...

Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine...  

Ti adoriamo, Signore Gesù, nel Santissimo Sacramento dell’altare. Veniamo davanti a Te per essere vicini a Te. la Tua Presenza ci incoraggia. Tu vuoi che noi restiamo nel silenzio, nella contemplazione, nell’adorazione, per far tacere le nostre voci interiori e per sentire Te dentro di noi. Liberaci, Signore, da tutte le voci inutili. Fa’ che sentiamo e ascoltiamo la Tua voce.

Canto: Grazie, Gesù...

Signore, siamo nella Quaresima. Ogni anno in questo tempo Tu ci inviti a volgere i nostri cuori verso di Te, ad ascoltare la Tua voce, la Tua Parola, viverla e camminare con Te. Fa’ che questo Tempo possa essere fecondo e ci faccia crescere nella fede e nell’Amore. La penitenza, la preghiera e le opere di misericordia possano avvicinarci ancora di più a Te.

Canto: Signor Gesù, ricordati di me, quando sarai nel Tuo Regno. (bis)  

O Gesù, Tu ci hai mostrato come pregare, come dire le nostre preghiere al Padre Celeste. In te e attraverso di Te, possiamo chiamare Dio nostro Padre. Donaci la grazia di testimoniare ogni giorno con la nostra vita l’Amore cristiano per i fratelli nella fedeltà vera verso di Te, che con il Padre e lo Spirito Santo vivi e regni per tutti i secoli..

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave ...


Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

mercoledì 21 febbraio 2018

25 febbraio 2018 : Veglia di Preghiera in attesa del Messaggio Mensile da Medjugorje nella Chiesina di Padre Marella

unnamed
     
   
Domenica 25 febbraio 2018, come ogni mese, nello spirito di Medjugorje e in unione con tutti i gruppi di preghiera d'Italia, si terrà la veglia di preghiera aperta a tutti in attesa del Messaggio a tutto il mondo, nella Chiesina di Padre Marella in Via del Lavoro n. 13,  Bologna, alle ore 21:00 : Adorazione del Santissimo Sacramento e preghiera del Santo Rosario, con la presenza e guida del sacerdote P. Roberto Viglino O.P.


image (1)

Con l’occasione ricordo anche gli altri appuntamenti del Gruppo di Preghiera Regina della Pace:

  • Giovedì 1 marzo 2018:  si terrà la consueta Veglia di Preghiera settimanale alle ore 20:30  presso la Chiesina  di  Padre Marella in Via del Lavoro, 13 a Bologna
  • Sabato 3 marzo 2018: consueto pellegrinaggio mensile al Santuario della Madonna di S. Luca con partenza dal Meloncello alle ore 08:00 preghiera delle prime tre parti del S. Rosario salendo a piedi al Santuario, S. Messa alle ore 09:30 e quindi discesa pregando l’ultima parte del S. Rosario.

Approfondimenti della fede – Video – Omelia: "Omelia della I Domenica di Quaresima"



Omelia della I Domenica di Quaresima tenuta da don Renzo Lavatori nella Chiesa di Santa Marcella all'Ostiense

Approfondimenti della fede – Video – Conferenza: "La Morte: ricordati, uomo, che sei polvere e in polvere ritornerai"



Conferenza di don Renzo Lavatori tenuta nella Chiesa di Santa Marcella all'Ostiense - Roma

Approfondimenti della fede – Video – Conferenza TV2000: "La caduta degli angeli ribelli"



Don Renzo Lavatori, angelologo, parla a Bel tempo si spera di Lucifero e dei suoi angeli ribelli: i mille nomi di Satana, l'azione sull'uomo e gli attentati all'anima. Quali sono state le tentazioni del demonio nella vita dei Santi? La vittoria di Cristo sulla morte, Maria che schiaccia il serpente.

mercoledì 14 febbraio 2018

Commento di Padre Livio al messaggio a Mirjana del 2 febbraio 2018

"Cari figli, voi che mio Figlio ama, voi che io amo con immenso amore materno, non permettete che l’egoismo, l’amore di voi stessi, regni nel mondo. Non permettete che l’amore e la bontà siano nascosti. Voi che siete amati, che avete conosciuto l’amore di mio Figlio, ricordate che essere amati significa amare. Figli miei, abbiate fede! Quando avete fede siete felici e diffondete pace, la vostra anima sussulta di gioia: in quell’anima c’è mio Figlio. Quando date voi stessi per la fede, quando date voi stessi per amore, quando fate del bene al prossimo, mio Figlio sorride nella vostra anima. Apostoli del mio amore, io, come Madre, mi rivolgo a voi, vi raduno attorno a me e desidero guidarvi sulla via dell’amore e della fede, sulla via che conduce alla Luce del mondo. Sono qui per amore e per fede, perché, con la mia benedizione materna, desidero darvi speranza e vigore nel vostro cammino, poiché la via che conduce a mio Figlio non è facile: è piena di rinuncia, di donazione, di sacrificio, di perdono e di tanto, tanto amore. Quella via, però, porta alla pace e alla felicità. Figli miei, non credete alle voci menzognere che vi parlano di cose false, di una falsa luce. Voi, figli miei, tornate alla Scrittura! Vi guardo con immenso amore e, per grazia di Dio, mi manifesto a voi. Figli miei, venite con me, la vostra anima sussulti di gioia! Vi ringrazio"

Commento di Padre Livio al messaggio del 2 febbraio 2018

Questo è un messaggio che dovremmo leggere e meditare tutti i giorni.

Sono parole preziose, perché ci introducono nel cuore stesso del Vangelo. Sembra un messaggio complicato, ma in realtà è semplice.

Possiamo delineare questo messaggio meraviglioso in quattro parti.

La prima parte del messaggio è incentrata sulla parola amore.

La veggente Mirjana nel suo libro autobiografico: ”il mio Cuore trionferà”, sintetizza qual è secondo lei il messaggio più importante della Regina della Pace e dice che si può racchiudere in una sola parola: “amore!”

In questo messaggio la Madonna parla di amore tredici volte e questo dà la misura di come il suo Cuore sia traboccante di amore materno, amore infinito.

Ma cosa intende la Madonna con la parola amore?

Noi parliamo solitamente del nostro amore, che può essere elevato, ma che può anche essere egoistico e facciamo riferimento al nostro cuore.

La Madonna invece, quando parla di amore, fa riferimento a quello di suo Figlio e al suo Cuore; cioè non è un amore che parte da noi per arrivare a Dio, è un amore che parte da Dio per arrivare a noi.

È l'amore del Padre e del Figlio che attraverso il Cuore di Maria arriva fino a noi.

È un amore discendente, è un amore Divino, è un amore che è un dono. È per questo che la Madonna ci dice: “aprite i vostri cuori per accogliere questo amore”. La Madonna ci fa capire che dobbiamo credere e che siamo amati, perché solo se noi capiamo che siamo infinitamente amati, diventiamo capaci di amare anche gli altri.

Ecco dunque la prima parte di questo messaggio: “Cari figli, voi che mio Figlio ama, voi che io amo con immenso amore materno, non permettete che l’egoismo, l’amore di voi stessi, regni nel mondo. “Voi che sapete quanto siete amati, fate sì che questo amore sia nei vostri cuori e dai vostri cuori venga diffuso intorno a voi in tutto il mondo, in modo tale che l'egoismo non regni sovrano sulla terra”.

Voi che siete amati, che avete conosciuto l’amore di mio Figlio, ricordate che essere amati significa amare. Come ha detto una volta in un messaggio a Marija: “date agli altri l'amore che io do a voi”.

Nella fede, nella preghiera, nell'apertura del cuore, dobbiamo scoprire per grazia dello Spirito Santo l'amore di Dio che si riversa su di noi.

Facendo questa esperienza, non possiamo permettere che in noi regni l'egoismo, l'amore di noi stessi e che l’amore falso regni nel mondo.

Nella seconda parte del messaggio, la parola chiave è Fede.

Ma attenzione: che cos'è la Fede di cui parla la Madonna?

La Fede di cui parla la Madonna, è la Fede che dobbiamo avere nell'amore di Dio! Noi dobbiamo credere all'amore di Dio e nella sua infinita misericordia, perché quando crediamo che siamo amati, quando crediamo che siamo perdonati, noi ci sentiamo felici, ci sentiamo in pace, ci sentiamo pieni di gioia e in noi c'è Gesù che ci sorride.

Figli miei, abbiate fede! Quando avete fede siete felici e diffondete pace, la vostra anima sussulta di gioia: in quell’anima c’è mio Figlio”.

L'importanza di credere e di scoprire l'amore di Dio nella fede, perché molte volte noi dubitiamo del Suo amore, è una grande grazia e lì incomincia veramente l'esperienza cristiana, che è l'esperienza di essere amati da Dio.

È mediante la grazia della Fede che noi crediamo nell'amore di Dio per noi! Come dice la lettera di San Giovanni: noi abbiamo creduto nell'amore che Dio ha per noi”.

Quando date voi stessi per la fede”, cioè fate tutto per Gesù, per amore di Gesù: “quando date voi stessi per amore, quando fate del bene al prossimo, mio Figlio sorride nella vostra anima”.

Nella nostra giornata domandiamoci se in quello che pensiamo, in quello che diciamo, in quello che facciamo, noi facciamo sorridere Gesù nel nostro cuore o Gli diamo invece un dispiacere, Lo facciamo piangere!

Facciamo sì che nella nostra giornata, mediante la Fede e l'amore che doniamo agli altri, Gesù sorrida nella nostra anima. Che bella espressione!

Nella terza parte del messaggio la Madonna ci spiega perché è qua.

Apostoli del mio amore, io, come Madre, mi rivolgo a voi, vi raduno attorno a me e desidero guidarvi sulla via dell’amore e della fede, sulla via che conduce alla Luce del mondo”.

Il suo compito non è quello di mettere se stessa al posto di Gesù, ma è quello di condurci di guidarci sulla via dell'amore e della fede, sulla via che conduce a

Gesù che è la Luce del mondo. Questo è il compito materno che Dio Le ha affidato, per il quale è qui da quasi 37 anni.

La Madonna ci raduna intorno a sé, ci prende per mano, ci guida verso Gesù, e a quelli che dicono: “ma cosa sta qui a fare da così tanto tempo?” dice: “Io sono qui, perché vi amo, per amore e per fede, perché, con la mia benedizione materna, desidero darvi speranza e vigore nel vostro cammino”. Così la Madonna descrive la sua missione.

Allora ogni mattina, quando ci alziamo dobbiamo chiedere alla Madonna di prenderci per mano, guidarci nel compimento dell’amore di suo Figlio, nel donare agli altri quell’amore che Gesù, attraverso di Lei dona a noi.

La via lungo la quale la Madonna ci conduce per seguire Gesù, per arrivare a Gesù, non è un’autostrada, è la via stretta in salita ed è per questo che suo Figlio L’ha mandata.

Specialmente in questi tempi seguire Gesù è difficilissimo, bisogna andare controcorrente, e la Madonna è qui per aiutarci: “poiché la via che conduce a mio Figlio non è facile: è piena di rinuncia, di donazione, di sacrificio, di perdono e di tanto, tanto amore”, perché la via che conduce a Lui è dura, è difficile e Lei è qui a dare vigore al nostro cammino.

Si suda sulla via della santità, si cade, si guarda indietro, si rinuncia molte volte a camminare, si prendono vie più facili, molti si perdono volendo percorrere la via da soli perché si sentono dei superuomini.

La via che ci indica la Madonna è l’unica: “Quella via, però, porta alla pace e alla felicità.

La Madonna sa bene che noi siamo su questa via lungo la quale ci affatichiamo dietro di Lei, perseveriamo dietro di Lei e, attenzione, ci mette in guardia: “non credete alle voci menzognere che vi parlano di cose false, di una falsa luce”.

Con lo spettacolo di molti che l’abbandonano e satana svia con le voci menzognere del mondo, le false felicità, le false luci, le false promesse, con l’effimero e “vi trascina nel peccato” come la Madonna ha detto nel messaggio del 25 gennaio 2018.

Voi, figli miei, tornate alla Scrittura!” Poi la Madonna ripete la stessa esortazione fatta nel messaggio del 25 gennaio, di leggere la Parola di Dio ogni giorno, aprendo anche a caso la Sacra Scrittura, finché non si è trovato qualcosa che ci nutre il cuore. Come dice Papa Francesco, mettete un piccolo Vangelo nella tasca.

E dice: “Vi guardo con immenso amore e, per grazia di Dio, mi manifesto a voi.” È un dono di Dio averci mandato qui la Madonna.

Nella quarta parte del messaggio ci dice di seguirLa: “poiché il mio compito è questo, di venire per guidarvi sulla via che porta a mio Figlio”, “figli miei, venite con me,”, e con chi vogliamo andare? chi vogliamo seguire? Andiamo dietro la Madre, e “la vostra anima sussulti di gioia!

Il fatto di avere una guida come Lei che ci porta a Gesù deve farci sussultare di gioia. Non lasciamoci intiepidire nella noia, nella tiepidezza, nella accidia della vita spirituale, dobbiamo reagire. Vi ringrazio".

Meditiamo questo messaggio insieme a quello del 25 per tutto il mese, perché ci dà molta forza, molto coraggio, molta luce.

Questa è la grande evangelizzazione che fa il Cielo in questo tempo.

La Chiesa ha bisogno di sostegno e questi messaggi sono dettati dall’amore infinito dello Spirito Santo di cui la Madonna è ricolma.

È una grazia immensa quella della nostra generazione di poterci nutrire di questi messaggi che riecheggiano in ogni parte, in ogni espressione, la Sacra Scrittura e la rendono viva, operante nei nostri cuori.

Rinnoviamo il nostro amore di figli, la nostra fedeltà, il nostro coraggio nel testimoniare, il nostro zelo nel portare l’amore materno di Maria al cuore di tutti, perché molte volte Dio si serve della Madonna per avvicinare le anime a suo Figlio Gesù.

Trascrizione dall’originale audio ricavata dal sito: www.medjugorjeliguria.it

domenica 11 febbraio 2018

Preghiere serali dall’8 al 10 febbraio 2018 a Medjugorje

Adorazione Eucaristica dell’8 febbraio 2018

presieduta da Fra Zvonimir Pavičić


La nostra presenza, Signore, è la nostra risposta alla Tua chiamata...

Sii al centro di ciascuno di noi,... centro, che darà solidità a tutta la vita...

Signore, Tu sei l’Amore: fa’ che attingiamo per diffonderlo intorno a noi...

Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine...

Signore Gesù, Ti adoriamo e Ti salutiamo nel Santissimo Sacramento. Noi Ti rendiamo grazie perché hai chiamato ciascuno di noi ad essere qui con Te adesso. La nostra presenza, Signore, è la nostra risposta alla Tua chiamata. Quando siamo in ginocchio è il segno che ci abbandoniamo nelle Tue mani. Siamo deboli quando siamo soli. Veniamo a Te per ricevere la forza e la benedizione.

Canto: Se vuoi la Pace (X2), guarda a Gesù (X4)...

O Signore, donaci la Fede e l’Amore per Te, presente nel Pane Eucaristico. Sii al centro della vita di ciascuno di noi, il centro che, con la sua solidità, darà la sicurezza a tutta l’esistenza. Ti preghiamo di non permettere che ci separiamo da Te, ma fa’ che rimaniamo sempre  con Te e che Tu sia il solo Maestro della nostra vita.

Canto: Gesù, Gesù! Eccomi io son davanti a Te!

           Gesù, Gesù! Io mi dono a Te, o mio Signor! (X3)

Signore, Tu sei l’Amore: insegnaci ad amare. Radunati intorno a Te, fa’ che beviamo a questo Amore per darlo agli altri: alle nostre famiglie, agli amici, al mondo intero. In questo Amore vogliamo accogliere ogni persona e incoraggiarci gli uni gli altri a fare il bene. Sii sempre con noi, Signore!

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Gospa, Maika moia, Kralica mira...

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)

(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

unnamed_thumb[6]

Venerazione alla Santa Croce del 9 febbraio 2018

guidata da Fra Francesco Rizzi

Signore Gesù,ci hai donato acqua e Sangue, Battesimo ed Eucaristia...

Tuo Sangue è vera bevanda, il Tuo Corpo è vero cibo...

Donaci la forza di rinunciare al male, che vuole prendere posto in noi...

Umile e povero, che sei il re degli Angeli ed il Signore del Cielo e della terra...

Mio Dio, io credo, adoro, spero e Ti amo...

Canto: Isus...

Signore Gesù, che dalla Croce ci hai donato l’acqua e il Sangue, il Battesimo e l’Eucaristia, aiutaci a vivere con coerenza la nostra vita cristiana.

Canto: Bless the Lord, my soul, and bless His Holy Name.

           Bless the Lord, my soul: He rescues me from death!

           (Benedici il Signore, anima mia, e benedici il suo Santo Nome!

            Benedici il Signore, anima mia: Lui mi libera dalla morte!) (cfr. Salmo 102).

Signore, il Tuo Sangue è vera bevanda, il Tuo Corpo è vero cibo. Grazie per il Tuo Sangue versato per noi e per il Tuo Corpo offerto per noi. Noi Ti adoriamo!

Canto: Domine Jesu (X4), Jesu... 

Signore Gesù, donaci la forza di rinunciare al male, che vuole prendere posto nei nostri cuori. Donaci lo Spirito Santo, Spirito di fortezza  e di pace. Noi confidiamo in Te!

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

O Gesù, umiltà e povertà, Tu che sei il re degli Angeli ed il Signore del Cielo e della terra, sei appesa ad una Croce per amore nostro. Signore, perdona i nostri peccati e liberaci dal male.

Mio Dio, io credo, adoro, spero e Ti amo. Grazie, o Gesù!

Kyrie, eleison...

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.

Amen.

Andate in pace!

Canto finale: Ave, Maria, gratia plena! Dominus Tecum, Benedicta Tu!

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)

(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

In Quaresima, la Via Crucis solo in Croato sostituirà al Venerdì sera la Venerazione alla Santa Croce.


unnamed_thumb[6]

Preghiera di guarigione del 10 febbraio 2018

guidata da Fra Perica Ostojić


Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore Gesù, Tu sei venuto in questo mondo a curare e guarire i malati, a ridare l’udito ai sordi e la vista ai ciechi. Signore, sei venuto per un uomo piccolo e peccatore. Tu hai voluto liberarlo da tutto quello che è di ostacolo alla sua salvezza. Hai dato la Tua vita per lui. Con questo ci hai fatto vedere la via che dobbiamo percorre, e morire alle cose materiali di questa terra, per essere liberi per Te. Perciò all’inizio di questa preghiera voglio donarti tutto, voglio donarti i dolori e le difficoltà, le gioie e i successi. Voglio mettere il mio cuore nelle Tue mani, perché Tu lo tocchi con la Tua grazia e lo riempia del Tuo Amore, così che questo incontro con Te non sia un incontro che finirà con questa preghiera, ma che sia un incontro che resterà inciso nel mio cuore, un incontro che sarà l’ispirazione e il motivo perché io nella mia vita: nello spazio di devozione posso vivere qualcosa di più santo, di più grande e di più sacro. Eccomi, Signore: rendi il mio cuore simile al Tuo.

Hvala, Criste... Grazie, Gesù... Alleluia...

Signore, Tu penetri il mio cuore, Tu conosci tutti i miei desideri, tutti i miei progetti. Tu sai quanto io tenga a certi miei desideri. Non ho abbastanza saggezza per sapere se sono giusti o no per me. Perciò, Signore adesso io voglio che Tu accresca la mia fede, affinché io non affoghi tutto quello che io provo nel mio cuore, ma accetti tutto come un segno che viene da Te. Signore, Tu mi guardi sempre, Ti mi guardi sempre, e io fingo di non sentire, perché ho paura delle rinunce. Io dico di credere e di pregare, ma il realtà ho paura di mettere tutto nelle Tue mani, come se, diventando santo, io perdessi qualcosa. Signore, aiutami a comprendere la santità come una chiamata e una vocazione di Dio nella mia vita, una chiamata per tutti gli uomini, affinché la Santità non significa avere meno valore del lavoro o della propria famiglia. Signore, Tu mi hai creato capace di essere santo. Perciò Ti prego: donami la forza, riversa la Tua forza nella mia vita, per avere abbastanza coraggio per decidermi a percorrere la via della Santità.

Thankyou, Jesus... Danke, Jesus... Alleluia...

Signore, anche adesso mentre sento la Tua Presenza, davanti a Te, io riconosco tutte le mie mancanze, le mie imperfezioni e tutti i miei peccati. Perciò, Signore, adesso voglio donarti tutti i peccati del mio passato. Sii Tu a distruggerli con la Tua Onnipotenza. Signore, quando Tu distruggi il peccato, noi, come uomini, non abbiamo il diritto di ricordarli. Perciò adesso voglio pregarti, o Signore, per il dono di un vero pentimento, perché possa pentirmi di tutte le mie omissioni e di tutti i miei peccati. Ogni vero pentimento fa nascere la decisione di non rifarli più. Perciò, Signore, Ti prego:  che le decisioni concrete della mia vita siano la conferma del  mio vero e sincero pentimento. Signore, entra nella mia vita e purificami. Manda il Tuo Spirito, Signore, affinché, una volta purificato, possa ammonirmi, ispirarmi e guidarmi.

Kyrie eleison...

La benedizione del Signore scenda su tutti voi, sulle vostre famiglie e su tutti coloro per i quali stasera avete pregato: Padre + e Figlio e Spirito Santo.

Amen.

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)

(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

unnamed_thumb[6]   

   
Adorazione Eucaristica del 10 febbraio 2018

presieduta da fra Marinko Šakota


Siamo venuti con lo stesso abbandono e con la stessa fede del lebbroso...

“Purificami, o Gesù! Se vuoi, Tu puoi farlo!”

Hai guarito, purificato e reintegrato nella comunità il lebbroso...

Ti preghiamo per coloro che si sentono esclusi...

Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya...  O Lord, Kumbaya.

           Vieni a noi, Signor, vieni a noi... Signore, vieni a noi.

Gesù, noi Ti adoriamo! Quando il lebbroso Ti ha trovato, si è inginocchiato davanti a Te con abbandono e con una grande fede. Gesù, noi siamo venuti a Te, ci siamo inginocchiati davanti a Te: fa’ che ci siano lo stesso abbandono e la stessa fede.

Canto: Canta Alleluia al Signor...

Gesù, il lebbroso ha chiesto: “Purificami! Se vuoi, Tu puoi farlo!” E Tu hai risposto: “Sì, io lo voglio: sii puro!” Gesù, adesso noi Ti chiediamo: “Gesù, purificami! Purifica il mio cuore!”

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!

           Con il Tuo Sangue guariscimi! Guariscimi, o mio Signor! Alleluia...

Gesù, Tu hai guarito il lebbroso, lo hai purificato corporalmente, e, rinnovato  anche interiormente e spiritualmente, lo hai reintegrato nella comunità. Ti preghiamo, Signore: guarisci e purifica i nostri cuori, affinché possiamo includere di nuovo nella nostra vita e nella nostra comunità coloro che abbiamo escluso.

Canto: Spirito Santo, scendi su di noi!

           Spirito Santo, riempici d’amor!

Gesù, preghiamo per coloro che sono stati esclusi, affinché facciano l’esperienza che Tu non li hai esclusi.

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto

Canto finale: Zdravo, Kralice mira! Zdravo, Maiko ljubavi.

                     Zdravo (X3), Marijo. (bis)

Andate in pace..

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)

(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

NOSTRA SIGNORA DI LOURDES

lourdes2

Nostra Signora di Lourdes (o Nostra Signora del Rosario o, più semplicemente, Madonna di Lourdes) è l'appellativo con cui la Chiesa cattolica venera Maria, in seguito alle apparizioni che ha avuto nel 1858 Bernadette Soubirous.

Il nome della località si riferisce al comune francese di Lourdes, nel cui territorio - tra l'11 febbraio e il 16 luglio 1858 - la giovane Bernadette Soubirous, contadina quattordicenne del luogo, riferì di aver assistito a diciotto apparizionidi una "bella signora" in una grotta poco distante dal piccolo sobborgo di Massabielle. A proposito della prima, la giovane affermò:

« Io scorsi una signora vestita di bianco. Indossava un abito bianco, un velo bianco, una cintura blu ed una rosa gialla sui piedi »

Questa immagine della Vergine, vestita di bianco e con una cintura azzurra che le cingeva la vita, è poi entrata nell'iconografia classica.

Nel luogo indicato da Bernadette come teatro delle apparizioni fu posta nel 1864 una statua della Madonna. Intorno alla grotta delle apparizioni è andato nel tempo sviluppandosi un imponente santuario.

Attorno al luogo di culto si è ampliato successivamente un importante movimento di pellegrini. Si calcola che oltre settecento milioni di persone abbiano visitato Lourdes.

Bernadette affermò che la "signora" si è presentata il 25 marzo 1858 (festa dell'Annunciazione) come l'"Immacolata Concezione". In tutte le apparizioni, la "signora" si era sempre rivolta a Bernadette nell'unico idioma a lei noto, il dialetto guascone. Anche in quell'occasione, la "signora" le rivelò testualmente: "Que soy era Immaculada Councepciou". "Que" è una preposizione enunciativa, intraducibile. "Soy" è la prima persona dell'indicativo presente "essere" (sono). "Era" è l'articolo determinativo (la) , femminile di "eth" (il). Quindi il messaggio si traduce: "Sono l'Immacolata Concezione". Bernadette, all'epoca una piccola contadina analfabeta che non aveva neppure frequentato il catechismo, molto probabilmente non conosceva la dichiarazione dogmatica del 1854. Lei stessa raccontò di non sapere il significato di quelle parole e di essere stata capace di riferirle solo perché nel correre a casa le aveva continuamente ripetute tra sé e sé.

Il parroco Peyramale fu dapprima sorpreso per tale espressione, e fu quindi convinto dell'origine divina degli eventi in corso, divenendo un sostenitore dell'autenticità delle presunte apparizioni. Secondo i fedeli quindi la Madonna, con questa autodefinizione, ha confermato l'esatto significato teologico di quanto affermato dal dogma promulgato da Papa Pio IX.

xkvtxzql4[1]

Preghiera alla Vergine di Lourdes


Nostra Signora di Lourdes, Vergine tutta bella che un giorno sei apparsa a Bernardetta, nella nicchia della Grotta di Massabielle, umilmente ci rivolgiamo a te. Tu hai chiesto a Bernardetta di scavare la terra affinchè sgorgasse la sorgente, e di pregare per i peccatori. Espandi su di noi la grazia della tua pace. Apri il nostro cuore alla Parola di tuo Figlio, di affrettarci, al suo invito, verso il perdono e a convertirci alla Buona Novella. Nostra Signora di Lourdes, tu che ci hai aperto e ci riveli la luce del Cielo, Noi ti preghiamo per i peccatori e riponiamo in te la nostra fiducia. Guidaci sui cammini della pace e del perdono. Nostra Signora della riconciliazione, Signora dei peccatori, Consolazione dei malati e dei sofferenti, Risveglia in noi l’amore del Figlio tuo, e rendi il nostro cuore disposto al perdono. Amen!

Fonte: Wikipedia e IdM

venerdì 9 febbraio 2018

Preghiere a Medjugorje dal 1 al 7 febbraio 2018

Adorazione Eucaristica del 1 febbraio 2018
presieduta da Fra Zvonimir Pavičić



Siamo qui a lodarti, glorificarti e adorarti...
Siamo piccoli, deboli, stanchi, ma ci dissetiamo alle Tue sorgenti...
Veniamo dal chiasso di questo mondo, nel silenzio di questa chiesa...

Canto: Laudate, omnes gentes! Laudate Dominum!
Alleluia, alleluia! Cantate Domino!
    

Noi Ti lodiamo, Signore Gesù Cristo, Ti lodiamo noi presenti qui, radunati da diversi popoli, radunati tutti in una realtà sola: siamo qui per una lode, gloria e per una adorazione. Siamo qui per Te, nostro unico Dio. Ti adoriamo, Signore Gesù!

Canto: Tu sei Pace... Alleluia...   

Signore, noi siamo piccoli e deboli. Tante volte noi siamo incapaci davanti ai problemi della vita. Siamo stanchi di preoccupazioni, siamo stanchi del nostro lavoro. Siamo consapevoli che da soli non possiamo fare granché. Ma con Te, Signore, noi possiamo scavalcare i muri, le barriere, perché Tu ci rialzi, ci rendi forti e ci fai grandi. Signore, fa’ che veniamo sempre da Te per dissetarci alle Tue sorgenti. Sii Tu, Signore, la nostra forza!

Canto: Gesù, Gesù! Confido in Te!...    

Signore, Signore, veniamo dal chiasso di questo mondo, nel silenzio di questa chiesa. Veniamo per incontrarti. Signore, qui non ci dai soldi, non ci dai il lavoro, non ci dai la sicurezza di questo mondo, ma ci doni la sicurezza eterna. Fa’ che veniamo sempre a Te, Signore, per essere sempre vicini a Te, per meritare la Vita Eterna nel Tuo Regno.

Canto: Dona la Pace (X2) ai nostri cuori, o Signore! (bis)
Resta qui insieme a noi (X2) e la Pace regnerà!

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Gospa, Maika moia, Kralica mira...


Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

unnamed

  
Adorazione Eucaristica del 2 febbraio 2018
presieduta da fra Marinko Šakota

  
Alla Presentazione eri piccolino, ma Simeone e Anna Ti hanno riconosciuto....
Gesù, Ti presentiamo i membri delle nostre famiglie, noi stessi, i vicini, i malati...
Gesù, una spada di dolore ha trafitto il cuore di Maria: ha imparato ad accettare...

Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine... 

Gesù, noi Ti adoriamo! Eccoci nel Tempio! Quando Giuseppe e Maria Ti hanno presentato al Tempio, eri piccolino, ma Simeone e Anna Ti hanno riconosciuto. Anche qui sei piccolo, nella piccola Ostia. Donaci lo Spirito Santo, affinché come loro anche noi possiamo riconoscerti.   

Canto: Veni, Sancte Spiritus...   

Gesù, Ti presentiamo i membri delle nostre famiglie, Ti presentiamo noi stessi e tutto quello che abbiamo ricevuto da Te: è tanto! Noi Ti presentiamo i nostri vicini, coloro ai quali vogliamo bene, coloro che non amiamo. Ti presentiamo i malati, coloro che sono in guerra, nei conflitti.   

Canto: Signore, aiutaci ad amarti sempre più!
Signore, aiutaci ad amarci sempre!
   

Gesù, una spada di dolore ha trafitto il cuore di Maria, Tua Madre, e Lei l’ha accettata, ha imparato ad accettare che Tu non eri sua proprietà ma un dono affidato a Lei per aiutarti. Gesù, aiutaci ad accettare questa spada di dolore, ad accettare gli altri come un dono e non come proprietà, un dono affidato a noi.   

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dia sia benedetto..   

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave!...   

Andate in pace..   

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini - Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

unnamed

Adorazione Eucaristica del 3 febbraio 2018
presieduta da Fra Francesco Rizzi



Signore Gesù, Tu che desideri parlare ai nostri cuori, donaci il Tuo
Spirito...
... guarisci i cuori, sana i corpi e consola le anime che confidano in Te...
Signore della vita, donaci l’entusiasmo, la gioia e la forza di...
Gesù, Buon Pastore, perdona il nostro egoismo e la nostra indifferenza....

Canto: Signor Gesù, noi T’adoriam... Alleluia...

Signore Gesù, Ti adoriamo presente nel Santissimo Sacramento.. Apri
i nostri cuori perché possiamo ascoltarti. Tu che desideri parlare ai nostri
cuori, donaci il Tuo Spirito, perché ci guidi nella preghiera. Maria, Sposa
dello Spirito Santo, prega per noi!

Canto: Spirito Santo, scendi su di noi!
Spirito Santo, riempici d’amor! (bis)
   

Signore Gesù, che hai compassione della sofferenza umana e che Ti
chini con amore sulle nostre infermità, guarisci i cuori, sana i corpi e
consola le anime che in Te confidano. Madre dell’umanità, prega per noi!

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!
Con il Tuo Sangue guariscimi! Guariscimi, o mio Signor!
Alleluia...
    

Signore della vita, donaci l’entusiasmo, la gioia e la forza di
annunciare il Tuo Vangelo con la parola e le opere, perché il mondo conosca
il Tuo Amore e accolga la Tua salvezza e il Tuo Regno. Madre di Dio, prega
per noi!

Canto: Misericordias Domini in aeternum cantabo...

Gesù, Buon Pastore, perdona il nostro egoismo e la nostra
indifferenza. Noi confidiamo in Te!

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia
benedetto.


Canto finale: Viva Maria, Maria la Regina!
Maria nostra Madre, Regina della Pace! (bis)


Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

unnamed

Preghiera di guarigione del 4 febbraio 2018
guidata da fra Zvonimir Pavičić



Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore Gesù, nei Vangeli spesso sentiamo come guarire molti ammalati che venivano da Te. Noi siamo venuti da Te, Signore, siamo venuti con le nostre malattie, con i nostri problemi, angosce e difficoltà. Siamo venuti davanti a Te, davanti al Tuo Volto, perché Tu possa guarirci, perché Tu possa purificarci. Oh, guardaci con il Tuo sguardo misericordioso, tocca il nostro cuore e la nostra anima, e donaci una vita nuova!

Hvala, Criste... Grazie, Gesù... Alleluia...

Signore, tanti vengono da Te e Tu li guarisci. Ma più della guarigione fisica, è importante la guarigione spirituale incontro a Te. Fa’ che desideriamo sempre Te e la Tua Parola, il Tuo Sguardo e il Tuo Amore. Per poter essere sempre i Tuoi veri discepoli, fa’ che possiamo riconoscerti nella Tua Parola e nello spezzare il Pane. Abbi pietà di noi, Signore!

Danke, Jesus... Thankyou, Jesus... Alleluia...

Grazie, Signore Gesù, perché ascolti le nostre implorazioni, le nostre preghiere che Ti rivolgiamo giorno e notte. Noi uomini siamo deboli e non possiamo da soli. Abbiamo bisogno della Tua mano che ci guiderà in questa vita. Fa’ che possiamo esserti sempre vicini ai Tuoi piedi, per ascoltarti quando ci parli, quando ci insegni che cosa è l’Amore e chi è il Padre Celeste, e donaci sempre la salute dell’anima e del corpo. Fa’ che questa sia l’esortazione per noi per poter ascoltare la Tua Parola e vivere i Tuoi comandamenti. Guariscici, Signore!

Kyrie eleison...

Voi, le vostre famiglie e tutti coloro che sono nella vostra preghiera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.
Amen.

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

unnamed

Preghiera di guarigione del 5 gennaio 2018
guidata da Fra Dragan Ružić




Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore Gesù, Ti lodiamo, Ti glorifichiamo, perché sei buono. Per la Tua Bontà, per la Tua Misericordia e per la Tua compassione, Ti ringraziamo, Signore! Padre buono, sappiamo che esaudisci sempre le preghiere del Tuo Figlio. Nel Suo Nome Ti domandiamo: Padre nostro, Signore, Ti invochiamo perché la Tua Potenza possa regnare per mezzo della nostra preghiera, perché sia compiuta la Tua Volontà, perché sia manifestato il Tuo Amore. E fa’ che tutto ciò che si oppone al Tuo Amore sia allontanato da noi. Noi crediamo che a Gesù è stato dato tutto il potere nei Cieli e sulla terra, affinché ogni ginocchio si pieghi davanti a Lui e ogni lingua professi che Lui è il Signore. Ascolta, Signore, la nostra preghiera che Ti rivolgiamo per intercessione della Beata Vergine Maria.
Credo in Gesù, Figlio di Dio e mio Signore. Credo che Gesù mi ama così come sono. Credo in Gesù presente nella mia vita, in tutte le mie sofferenze e in tutte le mie difficoltà. Credo che a Dio nulla è impossibile e credo che Gesù è Figlio di Dio: Lui, se vuole, può guarirmi adesso.
Signore Gesù, Tu sei il Buon Pastore, e hai pietà delle Tue pecorelle. Perdona i miei peccati, tutti i miei errori. Metti la Tua mano di Buon Pastore su ogni mia malattia. Ti chiedo tutto questo per mezzo della forza del Tuo Santo Spirito che libera, risana, perdona. O Gesù, unisco le mie sofferenze alle Tue. Per mezzo della Beata Vergine Maria, mi abbandono a Te. Confido in Te. Grazie, Signore!

Hvala, Criste... Grazie, Gesù... Alleluia...

O Spirito di Dio, Ti prego: aiutami! Fa’ che io immagini me stesso come un neonato tra le braccia del Padre Celeste. Fa’ che io possa sentire la forza delle Sue mani che mi abbracciano, mi proteggono. Fa’ che nel profondo del mio essere penetri la sicurezza che proviene dal Suo abbraccio. Mentre sento l’ardore del Suo Amore verso di me, aiutami, Gesù, a rispondere a questo Amore. Fa’ che io possa sentire che il Signore è orgoglioso di me. Fa’ che io possa sentire la Sua dolcezza. Fa’ che io possa sentire le Sue parole: “Tu sei mio figlio e io ti amo.” E Lui mi dice: “Io ho dato la mia vota per te! E con la mia vita ho dato l’Amore. Tu non puoi fare nulla di ciò che io possa perdonare. Quando avrai bisogno, io starò sempre con te. E sta attento; io non potrei stare con te, ma sicuramente sarò con te, solo devi avere fiducia in me, perché io sono il Tuo Padre e sono preoccupato per ciò che ti accade!” Grazie, Signore!

Thankyou, Jesus... Merci, Jesu... Alleluia...

Gesù, i ringrazio perché mi hai salvato sulla Croce. Ti ringrazio per il Tuo Amore, immenso, profondo. Ti ringrazio perché il Tuo Amore può entrare nella mia anima, nel mio spirito. Grazie perché mi permetti di vivere una vita piena. Oggi divento cosciente che Tu sei non soltanto il Salvatore del mondo ma anche il mio Salvatore personale! Per favore entra nel mio cuore, libera la mia anima da ogni influsso negativo e da ogni opera negativa, perché desidero rinunciare ad ogni male. Signore, Ti do il permesso di amministrare e guidare la mia vita. Aiutami, perché io sia il Tuo Amico e fa’ che io possa avere i doni dello Spirito Santo che fanno parte della mia eredità spirituale. Ti ringrazio, Gesù!

Kyrie, eleison...

Il Signore sia con voi..
Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.


Fonte:
(Flavio Deagostini)  (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero )

unnamed


Adorazione Eucaristica del 6 gennaio 2018
presieduta da Fra Perica Ostojić



.... Il mio cuore trova la pace solo alla Tua Presenza...
Desidero mettere il mio capo sul Tuo Cuore e ascoltare...
.... Toccaci, cambiaci, rinnovaci,... rinnova la faccia della terra...

Canto: Gesù, T’doriamo... Gloria, Alleluia...    

Signore Iddio, hai tanto amato l’uomo da dare il Tuo Figlio Unico per morire per me. Per questo Ti adoro nel Santissimo Sacramento. Solamente alla Tua Presenza il mio cuore trova la pace. Grazie, Signore, per l’Amore che mi ha creato, che mi forma e che mi salva.

Canto: Tu sei Pace... Alleluia...    

Signore Gesù, rimango in silenzio davanti a Te e penso al tuo Amore per me. Desidero mettere la mia testa sul Tuo Cuore e, come il discepolo amato, ascoltare come batte il Tuo Cuore. Signore Gesù, fa’ che il mio cuore diventi simile al Tuo.

Canto: Ti dono il mio cuore Gesù: trasformalo come vuoi Tu!
Attiralo a Te che sei la Pace: sei Via, Verità e Vita!...
    

Alla fine Ti prego, Signore: manda lo Spirito Santo, toccaci, colmaci, rinnovaci. Rinnova la Chiesa, rinnova la faccia della terra.

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica.

Canto finale: Zdravo, Kralice mira! Zdravo, Maiko ljubavi.
Zdravo (X3), Marijo. (bis)

Fonte:
(Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)   


unnamed

Preghiera di guarigione del 7 gennaio 2018
guidata da Fra Zvonimir Pavičić



Alleluia, alleluia, alleluia...

Veniamo da te, signore, davanti a Te, e, come sempre, veniamo con tutte le nostre debolezze, con le nostre malattie, con tutto ciò che ci opprime e con tutto ciò che crea inquietudine nel nostro cuore. Signore, adesso desideriamo offrirti tutto questo, desideriamo offrirti noi stessi, desideriamo abbandonarci alla Tua Misericordia infinita e, pieni di fede, pregarti sul cammino della fede, perché la nostra fede cresca dentro di noi.. Perciò, Signore, Ti prego: accresci in noi la fede!

Hvala, Criste... Grazie, Gesù... Alleluia...

Signore Gesù, Tu hai detto: “Cercate e troverete, chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto.” Veramente a chi bussa sarà aperto, chi chiede riceverà. Eccoci qui, Signore, noi adesso chiediamo la Tua Misericordia, cerchiamo la Tua Misericordia e bussiamo alla porta della Tua Misericordia: ascoltaci, Signore! Guardaci e abbi pietà di noi, Signore!

K’senain, Jesu... Multsum Eskisus,,, Alleluia...

Grazie, Signore, perché ci ascolti sempre, e perché sei sempre vicino a noi. Grazie perché sei con noi nelle gioie e nelle tristezze, nella salute e nella malattia, nelle attese e nelle ricerche. Grazie perché non ci abbandoni mai. Fa’ che anche noi Ti siamo sempre vicini, affinché possiamo ringraziarti in tutte le situazioni della vita. Donaci la salute dell’anima e del corpo e per noi sia il pegno di una fiducia sempre più grande nella Tua Misericordia. Guariscici, Signore!

Kyrie eleison...

Voi, le vostre famiglie e tutti coloro che sono nella vostra preghiera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.
Amen.

Fonte (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)