Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

Richiesta di preghiere

* * * * *

Per la Richiesta di Preghiere è possibile da oggi utilizzare il MODULO che si trova qui a sinistra.

Le intenzioni saranno oggetto della preghiera comunitaria durante l'incontro del
Gruppo di Preghiera Regina della Pace ogni Giovedì.

* * * * *

sabato 22 luglio 2017

Video - Preghiera di guarigione del 19 luglio 2017 guidata da Fra Vjeko Milićević


 
Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore, Dio nostro, pregandoti per la guarigione, per la salute, Ti chiediamo di guarire prima di tutto la nostra fede. Fa’ che guarisca il nostro rapporto con Te, la nostra preghiera. Aiutaci a mettere la nostra vita nelle Tue mani, davanti al tuo Amore. Aiutaci ad abbandonare la nostra vita nella Tua Provvidenza. Aiutaci a vedere il Tuo Amore nella nostra vita e di essere grati. Aiutaci a credere che Tu sei Dio, Dio con noi! Non sei un’idea, un principio, ma l’Amore, la Persona, il Volto, che possiamo vivere dall’incontro con Te, che possiamo venire davanti a te così come siamo, che possiamo venire davanti a Te e donarti tutto, anche i nostri peccati, anche la nostra impotenza, la nostra incredulità. Aiutaci ad aprire il n ostro cuore e la nostra vita, perché Tu coi ami, Tu ci benedici. Abbi pietà di noi!

Hvala, Criste... Thankyou, Jesus... Alleluia...

Signore, soltanto nell’incontro con Te possiamo vederci così come siamo. Da Te impariamo chi siamo, cosa è la nostra vita. Per mezzo del Tuo Amore possiamo vivere ed amare. Aiutaci a sospirare dagli incontri. Fa’ che nella preghiera sappiamo cercare e incontrare il Tuo Volto, aprire la nostra vita ai raggi del Tuo Amore e della Tua luce, al Tuo Spirito. Fa’ che possiamo portare così i frutti nella nostra quotidianità. Signore Gesù, Tu ci dono il Tuo Volto e la Tua Vita nei Sacramenti della Tua Chiesa. Fa’ che possiamo credere che questi sono incontri con Te, che ci guariscono e che ridonano la vita. Che questi incontri con Te siano la forza perché noi possiamo perdonare, amare. Fa’ che siano forza per le nostre gioie e per le nostre sofferenze, nella nostra vita. Abbi pietà di noi!

Grazie, Gesù... Jenky, Jesu... Thiaka, Jesish... Alleluia...

Signore, fa’ che gli incontri con Te siano la forza per la nostra vita anche quando è segnata dalla sofferenza.. Signore Gesù, Tu sei l’Amore dall’albero della Croce, dal Tuo Cuore. Nella Tua Croce, nelle Tue Piaghe è stato trasformato tutto il dolore del mondo. Ti offriamo i momenti delle nostre difficoltà. Ti offriamo tutti i nostri dolori, tutte le nostre ferite, tutta la nostra sofferenza che non riusciamo ad accettare perché non la comprendiamo. Fa’ che in Te possiamo trovare sempre la forza, la forza per poter camminare avanti, per prendere la croce, prendere l’Amore per seguirti.
Ti preghiamo per tutti i nostri fratelli
Signore, Ti preghiamo per i nostri fratelli e sorelle, che portano la croce della malattia. Ti preghiamo per tutti gli ammalati gravi. Ti preghiamo per tutti i bambini ammalati. Ti preghiamo per tutti coloro che soffrono a causa della malattia dei loro cari e non vedono il senso della propria vita. Ti preghiamo per tutti coloro che curano gli ammalati, guardando in loro il Tuo Volto. Tu sei il vincitore di ogni sofferenza, di ogni morte, perché Tu sei Vivo, il Risorto! Perciò nella fede Ti presentiamo tutti i nostri fratelli e sorelle ammalati e Ti preghiamo. Se questa è la Tua santissima Volontà e se è per il bene dei Tuoi fedeli dona loro la guarigione che Ti chiedono pregandoti guardando Te. Anche noi acclamiamo dicendo: Gesù Figlio di Davide, Gesù Figlio del Dio Vivente, abbi pietà di noi!

Kyrie, eleison...

La Tua benedizione, Signore, di Pace e di Amore, di riconciliazione e di guarigione si versi su di noi, su tutti coloro che sono nella nostra preghiera, sulla Tua Chiesa e sul mondo intero. Lo chiediamo a Te che vivi e regni nei secoli dei secoli: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

25 luglio 2017 : Veglia di Preghiera in attesa del Messaggio Mensile da Medjugorje nella Chiesina di Padre Marella

unnamed


Martedì 25 luglio 2017, come ogni mese, nello spirito di Medjugorje e in unione con tutti i gruppi di preghiera d'Italia, si terrà la veglia di preghiera aperta a tutti in attesa del Messaggio a tutto il mondo, nella Chiesina di Padre Marella in Via del Lavoro n. 13,  Bologna, alle ore 21:00 : Adorazione del Santissimo Sacramento e preghiera del Santo Rosario, con la presenza e guida del sacerdote P. Roberto Viglino O.P.
image (1)
Con l’occasione ricordo anche gli altri appuntamenti del Gruppo di Preghiera Regina della Pace:
  • Giovedì 27 luglio 2017:  si terrà la consueta Veglia di Preghiera  settimanale alle ore 20:30  presso la Chiesina  di  Padre Marella in Via del Lavoro, 13 a Bologna
  • Sabato 29 luglio 2017: consueto pellegrinaggio mensile al Santuario della Madonna di S. Luca con partenza dal Meloncello alle ore 08:00 preghiera delle prime tre parti del S. Rosario salendo a piedi al Santuario, S. Messa alle ore 09:30 e quindi discesa pregando l’ultima parte del S. Rosario.

giovedì 20 luglio 2017

Video - Preghiera di guarigione del 17 luglio 2017 guidata da Fra Dragan Ružić.


Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore Gesù, quando apriamo il Vangelo incontriamo tanti che hanno ascoltato la Tua Parola e sono guariti da ogni sorta di malattia. Erano ammalati vari: ciechi, zoppi, lebbrosi, paralizzati. Erano uomini di vari stati, condotti da Te dai loro parenti. Essi vengono da Te perché conoscono il Tuo Amore verso i sofferenti e la Tua potenza sul male. Con tutta la loro fiducia rivolgono a Te la loro preghiera. Tu ascolti la loro implorazione, della fede e del dolore. Tu hai compassione di tutti coloro che soffrono, non rifiuti nessuno e aiuti tutti. Tu stendi la Tua mano sugli ammalati e pronunci la Tua parola di guarigione, la parola della consolazione.
Gesù, anche noi stasera veniamo a Te. Ti adoriamo e mettiamo ai Tuoi piedi tutte le nostre malattie. Ti preghiamo con tutta la nostra fede. Gesù, Ti prego: stendi le Tue mani, tocca tutto ciò che è ammalato in me, dalla testa ai piedi. Guariscimi! Gesù, guariscimi! Gesù, guariscici!
Anche noi portiamo a Te i nostri ammalati. Essi sono qui con noi e nei nostri cuori. Li mettiamo ai Tuoi piedi e Ti preghiamo con fede: Gesù, stendi la Tua mano su di loro, toccali, risanali, guariscili! Gesù, guariscili!
Sulla Croce hai preso tutti i nostri peccati, tutte le nostre malattie, le hai prese su di Te. Tu sei il sacrificio d’amore che guarisce e salva.
Grazie, Gesù! Lode a Te, Signore Gesù!

Hvala, Criste... Thankyou, Jesus... Alleluia...

Signore Gesù, per la compassione verso gli ammalati e verso i tristi, Tu li hai invitati e hai detto loro: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi e io vi ristorerò.” Anche noi, Signore, siamo affaticati e oppressi e accettiamo la Tua chiamata: veniamo a Te stasera con tutti i nostri dolori interiori, sicuri che Tu ci darai la Tua consolazione, la Tua pace.
Gesù, Ti offriamo tutti i nostri ricordi tristi, i ricordi del nostro passato che ci fanno soffrire tutt’ora. Ti offriamo ogni evento doloroso, le situazioni pesanti, le disgrazie che ci hanno colpito. Ti offriamo tutti i nostri fallimenti, tutti i nostri stati d’animo che non sono sani. Sana, cancella, allontana da noi tutti questi ricordi tristi. Signore, fa’ che possiamo sentire che Tu, con la Tua Presenza, ci hai dato e ci darai la Tua forza, la Tua pace, la Tua consolazione in ogni occasione. Gesù, consolaci!
Gesù, Ti offriamo tutte le ferite che abbiamo dentro di noi e che ci fanno soffrire. Ti offriamo tutte le offese, le ingiustizie, i dispiaceri. Le menzogne, le calunnie, le violenze, le perdite, le mancanze d’amore, i giudizi negativi, il disprezzo. Guarisci, risana tutte queste ferite, tutt’ora aperte. Purifica il nostro cuore da ogni sentimento di cattiveria, chiusura, freddezza. Signore, fa’ che stasera possiamo sentirci accompagnati dal Tuo Amore.
Grazie, Gesù! lode a te, o Gesù!

Grazie, Gesù... Thankyou, Jesus... Jenky, Jesus... Alleluia...

Signore Gesù, Ti presentiamo tutti i nostri stati d’animo, complessi interiori, scontri che ci opprimono, e che, a causa dei quali, siamo in una angoscia continua.
Ti presentiamo e Ti offriamo le nostre preoccupazioni, i nostri dolori, l’oppressione, le nostre tristezze, depressioni, insoddisfazioni, stanchezza di vita, pensieri di suicidio, incertezze, dubbi, paure. Signore, liberaci da questi stati d’animo così dolorosi. Fa’ che, per la Tua potenza, possiamo sentire che Tu ci sei sempre vicino e versa dentro di noi la sicurezza, il coraggio, la pace, la gioia di vita.
Gesù, grazie per tutto ciò che fai per la nostra guarigione interiore! Grazie per il nutrimento, per la forza, per la consolazione, pace, forza, gioia, che doni al nostro cuore! Grazie e lode Te, Signore Gesù!

Kyrie, eleison...

Il Signore sia con voi...
Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Video - Međugorje, martedì 18 luglio 2017, adorazione eucaristica presieduta da fra Perica Ostojić


Gesù, vorrei appoggiare il mio capo sul Tuo petto...
Ti affido tutto e tutti...
Grazie per ogni incontro con Te...
Donaci il Tuo Spirito... 

Canto: Gesù, T’adoriamo... Gloria, Alleluia...

Signore Gesù, Ti adoro nel Santissimo Sacramento dell’altare. In questi momenti di silenzio vorrei appoggiare la mia testa sul Tuo petto per sentire come batte il Tuo Cuore, il Cuore che mi ama, che mi ama fino alla fine.

Canto: Dona la pace (X2) ai nostri cuori, o Signore! (bis)
Resta qui insieme a noi (X2), e la Pace regnerà!
 

Gesù, Ti confido tutto quello che porto nel mio cuore: preghiere, ferite, dolori difficoltà, ma anche successi e gioia. Voglio affidarti le persone che hanno chiesto la mia preghiera: Signore, sii la loro consolazione, guarigione e incoraggiamento!

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!
Con il Tuo Sangue guariscimi! Guariscimi, o mio Signor! 

Grazie, Signore, per ogni incontro con Te, perché mi rialza, mi incoraggia. Mandami lo Spirito d’Amore: che riempia il mio cuore, affinché io possa portare il Tuo Amore agli altri!

Canto: Veni, Sancte Spiritus... 

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Zdravo, Kralice Mira! Zdravo, Maiko ljubavi!
Zdravo (X3), Marijo. (bis)


Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

sabato 15 luglio 2017

Video - Adorazione Eucaristica del 13 luglio 2017 presieduta Fra Marinko Šakota


Siamo qui come Maria,
anche se tante volte somiglio piuttosto a Marta.
Serve un’unica cosa: che io mi decida solo per Te!

Canto: Gesù, T’adoriamo... Gloria, Alleluia... 


Gesù, noi Ti adoriamo! Siamo venuti a Te come Maria, la sorella di Marta, che Ti ha ascoltato. Tu hai detto di lei che ha scelto la parte migliore, la parte che non le verrà tolta. Signore, accresci in me il desiderio di essere con Te come Maria. Accresci in me il desiderio di guardarti e di ascoltarti, come ha fatto Maria, sentire che questa è quella parte migliore che anch’io ho scelto, la parete migliore. La cosa migliore che ho potuto fare è essere davanti, guardarti e ascoltarti.

Canto: Gesù, Gesù! Eccomi io son davanti a Te!
Gesù, Gesù! Io mi dono a Te, o mio Signor! (X3)


Gesù, mi presento così come sono. Sono distratto, non sono raccolto, nella celebrazione della Santa Messa, quando prego il Rosario, durante la giornata. Mi sento come Marta, come colei che si preoccupa di tante cose. Invece Tu, Gesù, sei qui. Tu vuoi stare con me e io non sono con Te, io non sono con Te. Non sto con Te. E Tu ci dici, lo hai detto anche a Marta: una cosa sola serve. È necessaria una cosa sola: stare qui e adesso! Essere qui e adesso! Gesù, svegliami, svegliami dal sonno come hai svegliato i discepoli, quando dormivano, e come risvegli Marta dicendo: “Marta, Marta!” Risvegliami, Gesù, risvegliami, affinché io sia con Te con il cuore!

Canto: Gesù, io credo in Te... Alleluia...  


Gesù, io voglio sentire la Tua parola. E Tu dici: “Serve una cosa sola!” Mi chiedo: che cos’è questa unica cosa che serve? Che cosa è veramente importante nella vita? Che cosa è quello che è più importante? Che cosa è quello che è meno importante o senza importanza? Che cosa è quello che io non devo ammettere? Che cosa è quello che non devo dimenticare? Che sono di passaggio. Che cos’è quello che è eterno? O Signore, Ti prego: che questi momenti siano i momenti di conoscenza e di decisione, che io mi decida solo per Te. Questa è l’unica cosa che serve!

Canto: Veni, Sancte Spiritus...

Tantum ergo... Orazione.

Canto: O Christe, Domine Jesu... 

Kyrie, eleison... Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Gospa, Maika moia, Kralica mira...
 

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Video - Preghiera di guarigione del 12 luglio 2017 guidata da Fra Vjeko Milićević



Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore, Dio nostro, la vita di ciascuno di noi è frutto del Tuo Amore, della Tua Missione, della Tua Provvidenza. Aiutaci ad aprirci al progetto su ciascuno di noi, aiutaci ad aprirci alla Tua Presenza e alla Tua Provvidenza. Signore, guarisci la nostra fede, guarisci la nostra preghiera, guarisci il nostro rapporto con Te. perché in Te troviamo noi veri, così come siamo, creati dall’Amore, creati per l’Amore. Tante volte voltiamo il nostro volto dall’altra parte mentre Tu aspetti, perché Tu ami. Il Tuo Amore è paziente, ci segue, ci rialza e ci salva. Tu sei sempre con noi anche quando non lo vediamo, anche quando non lo sentiamo. Aiutaci a credere e accresci la nostra fede, Signore! Abbi pietà di noi!

Hvala, Criste... Thankyou, Jesus... Alleluia...

Signore Gesù, Figlio di Dio, Signore e Maestro, donaci la Tua Pace. Dopo la Risurrezione ai Tuoi discepoli hai donato la Pace, hai donato la Tua presenza, hai effuso il Tuo Spirito. Noi Ti chiediamo le stesse cose perché noi crediamo che sei vivo e presente in mezzo a noi. Benedici noi con la Tua Pace, visita questo mondo ferito da sangue innocente. Con la Tua Misericordia aiuta tutti color che sono colpiti dall’odio, tutti i quali nei quali è entrata la vendetta, l’odio la distruzione. Tu che per noi e per la nostra salvezza hai sofferto innocente, aiutaci anche nei momenti della sofferenza a unire le nostre vite con Te. Grazie per Tua Madre, la Regina della Pace. Lei ci parla di Te. Lei ci porta a Te, perché, Signore solo Tu sei la nostra pace. Abbi pietà di noi! Benedici tutti noi!

Grazie, Gesù... Jenky, Jesu... Alleluia...

Signore Gesù, Tu sei la Luce, la Luce più forte di qualsiasi altra tenebra. Il Tuo Amore, la Tua Misericordia sono più forti di qualsiasi peccato. Ti preghiamo per ogni vita umana ferita da dipendenze. Ti preghiamo per tutti coloro che si sentono prigionieri dei propri peccati. Ti preghiamo per tutti coloro che sono nella disperazione e che, a causa della loro situazione, dubitano della Tua Misericordia. Ti preghiamo per ogni famiglia ferita, per ogni matrimonio. Aiutaci a credere che la nostra vocazione è dall’Amore, perché nell’Amore, nell’apertura al Tuo Amore, con pazienza possiamo camminare insieme a Te, aperti alla Tua forza, al Tuo Spirito e alla Tua Luce. Liberaci. Benedici tutti noi e abbi misericordia di noi!

Shuk’ran Jajasu... Merci, Jesu... Alleluia...

Signore, chiediamo il Tuo Amore, Misericordia e perdono per tutti i fratelli e sorelle che portano la croce della malattia. Ti preghiamo per tutti i malati gravi. Ti preghiamo per tutti i bambini malati. Ti preghiamo per tutti coloro che soffrono a causa della malattia dei loro cari. Ti preghiamo per tutti color che vacillano sotto la loro croce. Ti preghiamo per tutti coloro che non vedono il senso della loro vita, che sono nella sofferenza. Signore, per noi e per la nostra salvezza hai sofferto e così hai trasformato ogni sofferenza e dolore umano, ogni domanda umana, ogni lacrima. Aiutaci ad appoggiare il nostro cuore sul Tuo, sul Tuo Amore, sulle Tue Piaghe e sulla Tua Croce. O Maria, Tu sei stata accanto alla Sua Croce e sei diventata nostra Madre nel momento della sofferenza. Aiutaci a capire che Tu sei sempre con noi, Tu che sei fedele, fedele fino alla fine. Signore, Ti preghiamo per i nostri fratelli e sorelle. Se questa è la Tua santissima Volontà, dona loro la guarigione dai loro dolori, per i quali Ti pregano con fede, innalzando lo sguardo verso di Te. Perciò anche noi acclamiamo: Gesù Figlio di Davide, Gesù Figlio del Dio Vivente, abbi pietà di noi!

Kyrie, eleison...

La Tua benedizione, Signore, benedizione di Pace e Amore, di riconciliazione e di fiducia scenda su ciascuno di noi, su tutti coloro per i quali siamo venuti a pregare e raccomandare al Tuo Amore, sulla Tua santa Chiesa e sul mondo intero. Lo chiediamo, Signore Dio nostro, Tu che nell’unione dell’Amore Trinitario, vivi e regni: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte:
(Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

giovedì 13 luglio 2017

Video - Preghiera di guarigione del 10 Luglio 2017, guidata da Fra Perica Ostojić

Alleluia, alleluia, alleluia...

Signore Gesù, in ogni Santa Messa io incontro Te, Te che sei Dio vivo e vero. La Sacra Scrittura ci insegna che quando Tu vieni il male perde la forza. Perciò, Signore, ti prego: la presenza e l’incontro con te nell’Eucaristia sia veramente la potenza nella lotta contro il male nella mia vita, Signore che sei Dio Onnipotente. Perciò Ti prego: allontana tutti i pensieri cattivi, tutti i sentimenti negativi che mi ostacolano a lodarti nella mia vita. Vieni, Signore Gesù, entra nel mio cuore, glorificati nella mia vita.

Hvala, Criste... Alleluia...

Signore Gesù, nel Vangelo di oggi leggiamo che la Tua presenza e il Tuo tocco guariscono gli uomini. Signore, qualche volta è difficile aprire il mio cuore a Te, qualche volta è tanto difficile mettere la mia vita nelle Tue mani, qualche volta è tanto difficile accettare il Tuo progetto nella mia vita. Signore, toccami con la Tua grazia, perché io sappia aprirti il mio cuore, affinché io sappia donarti la mia vita, accettarti e vivere con Te la mia vita.

Grazie, Gesù... Alleluia...

Gesù, Tu hai detto che noi siamo la luce di questo mondo. Ti prego, Gesù, aiutami ad accendere questa luce nella mia vita, perché io possa illuminare gli altri. Non permettere che nessun vento, nessuna tempesta, nessun peccato la spengano mai. Gesù, per poter fare questo ho bisogno di un cuore puro. Perciò Ti prego: dammi forza per rinunziare a qualsiasi peccato nella mia vita, a rinunziare a qualsiasi dipendenza, a qualsiasi legame, a tutto quello che mi lega e mi ostacola di poter camminare con Te. Ti prego, Signore: dammi forza per non scoraggiarmi quando la croce della mia vita diventa difficile. Solo col Tuo aiuto la croce riceve il suo senso, non è solo il posto del dolore, ma è l’inizio della risurrezione, l’inizio della salvezza. Perciò, Signore, Ti prego: donami la forza per portare la mia croce, dammi la forza affinché possa trasformare la mia croce in salvezza per me e saperla portare con pazienza, con gioia e con amore.

Merci, Jesu... Thiaka, Iesish... Alleluia...

Kyrie eleison...

La benedizione di Dio Onnipotente scenda su di voi, sulle vostre famiglie e su coloro per i quali avete pregato, nel Nome del Padre + e del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Video - Preghiera di guarigione del 9 luglio 2017 guidata da Fra Marinko Šakota

Alleluia, alleluia, alleluia...

Apriamoci al Signore, possiamo aprire anche le nostre mani., così che si apre anche il nostro cuore. Abbiamo sentito nel vangelo come Gesù ci invita: Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi” poiché siete inquieti a causa della malattia e da tante altre cose. “Venite a me e io vi darò ristoro.” Quando l’anima è nel riposo anche l’uomo è nel riposo. Ti preghiamo, Signore, di alleggerire il nostro peso per darci ristoro, per darci la pace. Dall’inizio diciamo come Maria: “Eccomi, Signore! Eccomi, Signore: sia fatto di me secondo la Tua parola.” Parla, Signore, io voglio sentirti. Eccomi, Signore: sia fatta la Tua Volontà! Gesù, grazie perché Tu mi inviti e mi dici: “Non temere!” Ti presento tutte le mie paure, le paure che appesantiscono. Signore, Ti presento tutto: tutte le mie preoccupazioni, le mie angosce.. come sarà? come andrà?.. Spesso io credo alle paure e non credo a Te, Gesù. Gesù, accresci in me la fede, accresci in me la fiducia in Te. Come Maria, io credo in Te, credo che a Dio nulla è impossibile. Signore, accresci la mia fede, la fede che Dio mi ama, che Tu, Gesù, mi ami, che Dio mi perdona. Gesù, io credo! Gesù, confido in Te! Gesù, confido in Te!

Hvala, Criste... Thankyou, Jesus... Alleluia...

Signore, Tu dici che tutto esce dal cuore, che dal cuore dipende tutto. Quando il tuo cuore è oscuro, tutto il corpo è oscuro e tutto quello che guardi è oscuro. Signore, io riconosco in me tante cose oscure, pensieri negativi, sentimenti negativi verso il prossimo. Forse ci sono in me delle ferite del passato, ferite che non sono sanate. Qualcuno mi ha fatto del male e non ho ancora perdonato. Esiste qualche persona che non saluto, con la quale non parlo, della quale parlo solo in modo negativo, con la quale litigo, persona che condanno. Gesù, guarisci il mio cuore. Versa l’amore nel mio cuore, Signore. Donami il Tuo Spirito Santo, affinché il Tuo Spirito entri nel profondo del mio cuore. Gesù, donami Amore verso la persona che non amo, la persona che non sopporto. Donami Amore verso la persona che non saluto, la persona pesante, persona che io giudico. Donami Amore verso la persona che mi ha fatto del male. Dammi Amore verso la persona che non riesco perdonare. Gesù, donami Amore, affinché il Tuo Amore guarisca il mio cuore e porti la pace. Donami Amore, Gesù!

Grazie, Gesù... Thiaka. Jesish... Alleluia...

Gesù, liberami da quello che mi separa da Te e quello che mi toglie la pace. Spesso ci sono certi legami, le schiavitù a certe cose e mi chiedo: perché sono schiavo delle cose materiali? Quando si sente bisogno c’è avidità di tante cose che in realtà non servono, perché avanzano e quello che mi avanza spesso è un peso. Io cerco sempre di più e di più.. Signore, io mi chiedo: a che cosa do io il tempo? Che cosa ruba il mio tempo? Forse sono schiavo della televisione, del cellulare, del computer, di Internet. Forse dedico troppo tempo a queste cose e non trovo tempo per la preghiera, per la Santa Messa, per la famiglia. Signore, Ti preghiamo per tutte le persone che son o schiave della droga. Dell’alcool, dei giochi d’azzardo, della pornografia. Ti preghiamo per tutte le persone che sono possedute dallo spirito di concupiscenza. Ti preghiamo per tutte le persone che sono sotto l’influsso degli spiriti del mondo, soprattutto per le persone nelle quali regna l’odio. Signore, liberale! Gesù, liberaci! Gesù, liberami!

Jenky, Jesu... Merci, Jesu... Alleluia...

Preghiamo per quello che toglie la pace. Può essere il fatto che io non accetto la croce. Liberami, Gesù, da quello che mi distacca da Te. Tu mi dici che se voglio diventare Tuo discepolo devo imparare ad accettare la croce. Signore, donami l’Amore affinché io possa accettare la croce, accettare me stesso così come sono. Donami questa grazia di poter accettare le persone con le quali io vivo, di poterle accettare così come sono. Donami la grazia di poter accettare la malattia, l’handicap, la sconfitta, le cadute, di poter accettare la mancanza, di accettare di in non essere perfetto e che nemmeno gli altri sono perfetti. Gesù, donami la grazia di poter accettare la croce. Grazie, Signore, per tutto. Grazie per tutto quello che c’è nella mia vita. Grazie per il bello e per difficile. Signore, trasforma il mio cuore, affinché il giogo diventi leggero. Trasforma il mio cuore, Gesù! Grazie per ogni fiore, per ogni uccello. Apri i miei occhi per poter scoprire la bellezza, le meraviglie qui presenti, per poterle scoprire in ogni uomo e in qualsiasi creatura. Ti presentiamo tutte le persone malate nel corpo e nell’anima. Gesù, benedicili. Gesù, dona loro la Tua pace! Dona loro la salute dell’anima e del corpo!

Il Signore sia con voi!

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Nota: Questa è una preghiera molto concreta ed efficace. Proprio perché Fra Marinko la ripete spesso sottolinea ciò di cui non riusciamo a liberarci e di cui abbiamo bisogno. Anche se non viene sempre trascritta, ha il suo valore indiscusso e va fatta con insistenza e con fede, finché il Signore ci esaudisca e ci doni ciò che chiediamo attraverso di essa.

P. Armando Favero